Sterminata Bellezza: il premio di Legambiente all’asilo nido di Guastalla

0

Sterminata Bellezza: il premio di Legambiente all'asilo nido di Guastalla“La bellezza salverà il mondo” faceva dire Dostoevskij a uno dei suoi personaggi. A pensarci bene, l’idea non è campata in aria: la bellezza è arte, paesaggio, cultura, creatività, talento… tutte cose che fanno la differenza fra esistere e vivere davvero. Dev’essere con quest’idea in mente che Legambiente ha dato vita al Premio Sterminata Bellezza, giunto alla sua terza edizione: un riconoscimento che mette in luce le esperienze capaci di dare a quest’idea di bellezza un valore concreto, in armonia con l’ambiente.

Nella pancia della balena

Quest’anno una menzione speciale è stata assegnata al Nido d’Infanzia di Guastalla (Reggio Emilia) nato da un progetto donato all’amministrazione locale da Mario Cucinella Architects. La struttura innovativa sostituisce due asili nido comunali danneggiati dal terribile terremoto del 2012, ed è un esempio particolarmente riuscito di come si possa coniugare tecnologia, sicurezza ed efficienza energetica in un progetto dall’alto valore artistico. Il disegno interno si ispira alla balena di Pinocchio ed è stato progettato per favorire al meglio le attività educative e la condivisione degli spazi, in modo da rendere tutte le aree polivalenti e modulari.

Energeticamente intelligente

L’elevata coibentazione, la distribuzione intelligente delle superfici vetrate, i sistemi per il recupero dell’acqua piovana e l’impianto fotovoltaico inserito in copertura fanno di questo nido un modello assoluto per il risparmio energetico: il ricorso agli impianti meccanici è minimo e i fabbisogni dell’edificio sono quasi completamente soddisfatti dalle strutture interne.

Per approfondire, vai alla pagina Facebook dell’asilo e al dettaglio sul sito dei progettisti.

Lascia una risposta

Inserisci commento
Inserisci il tuo nome