Architettura e design

Un siciliano a Torino, fra genio e architettura

È stato uno dei più importanti architetti e scenografi del barocco italiano, quel periodo fra ‘600 e ‘700 in cui nelle arti figurative si uniscono riferimenti classici e uno stile particolarmente elaborato e sfarzoso. Ed è di certo una delle figure più importanti nella storia dell’architettura di tutta Europa. Un grande personaggio, certo, ma qual …

Un siciliano a Torino, fra genio e architettura Leggi altro »

Gervasutti: il rifugio ecosostenibile italiano arriva in Russia

Quando è stato inaugurato, nel 2012, ha fatto subito molto discutere architetti e appassionati di montagna. Un “tubo” bianco e rosso a strapiombo su uno dei panorami alpini più belli e selvaggi, una struttura che non prende a prestito nulla delle architetture montane tradizionali, ma punta tutto su semplicità, economicità costruttiva, modularità ed efficienza energetica. …

Gervasutti: il rifugio ecosostenibile italiano arriva in Russia Leggi altro »

A Milanofiori l’architettura pensa all’ambiente e migliora la vita

Dici “periferia” e immagini subito tanto cemento, poco verde e panorami urbani non proprio accoglienti. È ciò che vediamo in buona parte delle grandi città moderne, ma ci sono eccezioni che lasciano spazio all’idea che non debba essere così per forza. Il quartiere di Milanofiori Nord, ad Assago, è un esempio virtuoso in questo senso, …

A Milanofiori l’architettura pensa all’ambiente e migliora la vita Leggi altro »

Osservatorio, la “via italiana” alle Smart City

Qualche settimana fa abbiamo parlato delle Smart City, e di ciò che significa per una città diventare davvero “intelligente” sotto più punti di vista. Abbiamo anche sottolineato come un percorso di questo genere abbia bisogno di un cambio di visuale da parte di tutti: cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni. È vero che spesso i cambiamenti …

Osservatorio, la “via italiana” alle Smart City Leggi altro »

smart city

Smart City, la migliore delle città possibili

Più della metà degli abitanti del nostro pianeta vive in una città, e tutto lascia pensare che aumenteranno rapidamente. Secondo i dati in possesso della Commissione Europea, poi, circa quattro quinti dell’energia prodotta nel mondo è consumata nelle città, dove si concentrano i luoghi della produzione. Per dare impulso a uno sviluppo sostenibile e affrontare …

Smart City, la migliore delle città possibili Leggi altro »

ivingbox

Livingbox: una piccola grande smart house ecologica

Si chiama Livingbox ma è davvero molto più di una “scatola”: quest’invenzione, frutto della collaborazione fra Edilportale e Università di Trento, è una vera e propria casa modulare prefabbricata, progettata per essere riciclabile, efficiente dal punto di vista energetico e, quel che stupisce di più, facilmente trasportabile. Livingbox ha infatti più o meno le dimensioni …

Livingbox: una piccola grande smart house ecologica Leggi altro »

Masdar City

Masdar City: Una città a impatto zero nella terra del petrolio

In arabo Madinat Masdar significa letteralmente “città sorgente”, e nessun nome sarebbe stato più appropriato per ciò che sta nascendo negli Emirati Arabi Uniti. La nuova città è infatti una vera e propria fonte di energie alternative, che le permettono di autoalimentarsi e di ridurre praticamente a zero la produzione di rifiuti. Il Masdar City …

Masdar City: Una città a impatto zero nella terra del petrolio Leggi altro »

MUSE di Trento

Ecosostenibilità e futuro per il MUSE di Renzo Piano

Verrà inaugurato il prossimo 27 luglio, e sarà molto più di un museo: il MUSE di Trento è stato concepito da Renzo Piano per coniugare armoniosamente scienza, natura e tecnologia, con uno sguardo attento alle questioni più centrali del nostro presente. La grande costruzione che sorge lungo la sponda sinistra dell’Adige nasce infatti come luogo …

Ecosostenibilità e futuro per il MUSE di Renzo Piano Leggi altro »

padiglione italia

Una grande piazza per il padiglione Italia all’Expo 2015

Il concorso internazionale per il padiglione italiano all’Expo 2015 ha oggi un progetto vincitore. Ad aggiudicarsi la gara, fra le molte proposte concorrenti, è stato il consorzio degli studi Nemesi&Partners di Roma, Proger di Pescara e BMS Progetti di Milano.   L’idea a cui si ispira il disegno del futuro padiglione è quella di “piazza”: …

Una grande piazza per il padiglione Italia all’Expo 2015 Leggi altro »